LOGIN
CHI SIAMO NEWS CONTATTI LAVORO English
CREDITI FINANZA PAGAMENTI PIANIFICAZIONE
BAIL-IN

Dal 1° gennaio 2016 entra in vigore la nuova normativa europea sulla prevenzione e gestione delle crisi bancarie (BRRD) per evitare che gli effetti del dissesto si propaghino sui bilanci degli Stati. Contribuiranno al salvataggio interno, nell'ordine, i possessori di:

  1. AZIONI
  2. TITOLI SUBORDINATI
  3. OBBLIGAZIONI
  4. DEPOSITI SUPERIORI A 100.000€

Si applica anche a titoli già emessi, i depositi bancari inferiori a 100.000€ sono sempre garantiti.
Il cliente può valutare la solidità della banca controllando un indicatore denominato CET 1 Ratio: più alto è questo valore percentuale più la banca è solida.
Riportiamo il CET1 Ratio di Cassa Centrale Banca e il CET 1 Ratio medio delle Banche di Credito Cooperativo italiane al 31.12.2017, che risultano significativamente superiori all'indicatore medio del settore bancario italiano complessivo.

Cassa Centrale Banca*

Cet 1 Ratio al 31.12.2017

98,9%

Banche di Credito Cooperativo

Cet 1 Ratio medio al 31.12.2017

16,7%

Sistema bancario italiano

Cet 1 Ratio medio al 31.12.2017

13,8%

                                                                                                                  *Gruppo Cassa Centrale Banca: 85,9%

CHI SIAMO
Gruppo Bancario
Riforma
Bail-in
Storia
Mission
Corporate Governance
Bilanci
Informativa al pubblico
Statuto Banca

Home Note legali Privacy Cookies Investor MiFID Trasparenza Reclami
Arbitro per le Controversie Finanziarie
Fondo di garanzia per le PMI del Ministero dello Sviluppo Economico (legge662/96)
© Cassa Centrale Banca Credito Cooperativo Italiano S.P.A. Cod. Fisc. 00232480228 Rappresentante del Gruppo IVA Cassa Centrale Banca P.IVA 02529020220