Cerimonia di closing - Operazione DZ Bank

Events

Siglato l’accordo tra Cassa Centrale Banca e DZ Bank. Una partnership tra anime simili, poiché DZ BANK associa 1.100 (dato al 31.12.2016) Raiffeisen e Volksbanken in un movimento cooperativo simile a quello Italiano, che in Germania conta 160 anni di vita.

Il 26 giugno il closing dell'operazione al Castello del Buonconsiglio, con la firma dei documenti ufficiali, segna l'effettivo passaggio del 25% del capitale di Cassa Centrale Banca (pari a 675.001 azioni ordinarie) da Centrale Finanziaria del Nord Est a DZ BANK. Il controllo di Cassa Centrale rimane comunque ben saldo nelle mani delle Casse Rurali – Banche di Credito Cooperativo del Trentino, Veneto e Friuli Venezia Giulia socie di netta maggioranza di Centrale Finanziaria.

Cassa Centrale Banca è controllata al 93,24% da Centrale Finanziaria, per il 5,56% dai soci privilegiati (di cui il 5% è della Provincia Autonoma di Trento) e per l'1,2% da Casse Rurali, BCC e Consorzi (ciascun istituto di credito cooperativo mantiene almeno 10 azioni ordinarie). Il capitale sociale di Centrale Finanziaria del Nord Est è detenuto per il 97,80% dalle Casse Rurali e Banche di Credito Cooperativo del Nord Est e per il 2,2% dai Consorzi di secondo grado della Cooperazione Trentina.